MASTER 1000 MONTE-CARLO: Andreas sconfitto al 1° turno da Lorenzo Sonego (ITA) per 76 64

16.04.2019
SET 1
SET 2
Andreas SEPPI (ITA) 
6
4
Lorenzo Sonego (ITA) 
7
6

MOSCA, ATP World Tour 250

Andreas sconfitto 7-6 al terzo set da Gulbis

Nel primo set i due contendenti concedono le briciole al servizio, con una piccola occasione per il nostro sul 5-5 30-40, quando l'avversario è costretto a servire una seconda. Senza grosse recriminazioni si arriva comunque al tiebreak, dove l'azzurro è bravo a recuperare tre volte un minibreak di svantaggio, ma alla fine cede per 8 punti a 6.
Seondo parzialein cui Andreas cede subito la battuta a Gulbis, rifacendosi però nel gioco successivo. Più si procede e più l'inerzia passa dalla parte dell'Caldarese, che finalmente alla risposta sul 5-4 brekka a zero il lettone, andando a servire per primo nel terzo set sul 6-7 6-4.
Partita perfetta di entrambi nei turni di servizio nel corso di tutta la frazione decisiva. Al tiebreak Gulbis purtroppo mette una marcia in più da fondo campo, accaparrandosi l'incontro grazie al risultato finale di 7-6(6) 4-6 7-6(3).

Andreas batte Dodig in rimonta ed approda ai quarti

Andreas subisce due break nei primi due turni di servizio (con un controbreak a suo favore nel secondo gioco). L'azzurro deve poi annullare tre palle del doppio break sul 2-4, e ben quattro set point al servizio sul 3-5. Al momento di chiudere, sul 5-4 e servizio, Dodig si procura un altro set point, ma ancora una volta subisce la rimonta del nostro, stavolta decisiva, con ben 3 giochi consecutivi. 7-5 dunque lo score a favore del caldarese.
Lotta pari al servizio per tutta la durata del secondo set, dove è nuovamente Andy a dover annullare tre palle break concesse nel corso del settimo game. Una volta salvatosi però, il pupillo di Max Sartori non lascia più spiragli all'avversario, andando a conquistare agevolmente il tiebreak per 7 punti a 3 ed archiviando il passaggio del turno con il risultato finale di 7-5 7-6(3).

Andreas batte Lajovic 7-5 6-4

Dusan Lajovic, dopo aver annullato tre palle break, riesce a rimanere in scia sino al 5 pari del primo set, occasione in cui cede per la prima volta la battuta. Andreas sventa una pericolosa palla del controbreak che avrebbe permesso all'avversario di approdare al tiebreak, ma alla fine riesce a chiudere i conti con lo score di 7-5.
Lotta alla pari anche nella seconda frazione, dove questa volta è Lajovic ad avere le prime occasioni con una palla break al quinto game. Scongiurato il pericolo, il tennista di Caldaro non perde terreno ed anzi piazza lo sprint decisivo sul 4 pari, conquistando infine partita e incontro con il risultato finale di 7-5 6-4.