MASTER 1000 MONTE-CARLO: Andreas sconfitto al 1° turno da Lorenzo Sonego (ITA) per 76 64

16.04.2019
SET 1
SET 2
Andreas SEPPI (ITA) 
6
4
Lorenzo Sonego (ITA) 
7
6

DUBAI, ATP World Tour 500

Andreas sconfitto da Verdasco per 6-2 7-5

Andreas esce sconfitto nel 1° turno del torneo ATP 500 di Dubai (cemento, $ 2,429,150).
L'altoatesino, ripescato come lucky loser dopo la sconfitta con Copil, è stato superato dallo spagnolo Fernando Verdasco, 33 anni (35 ATP) con il punteggio di 6-2 7-5.
Andreas subisce già un break al 3° gioco, poi Verdasco si porta sul 4-2 dopo 25 minuti di gioco. Un altro break a zero porta sul 5-2 lo spagnolo, che poco non ha difficoltà a chiudere il set per 6-2 in 31 minuti di gioco.
Anche nella seconda frazione il terzo gioco è fatale ad Andreas, brekkato a zero. L'incontro sembra ormai deciso, quando il Caldarese si desta ed ottiene il controbreak nel gioco successivo. Purtroppo l'illusione dura poco: due rovesci in rete dell'azzurro mandano ancora avanti di un break l'avversario: 4-3 per Verdasco. L'altoatesino reagisce ancora con un break nel decimo gioco, ma Andreas è poco continuo: nel gioco successivo va avanti 40-15 ma subisce il veemente ritorno dello spagnolo, che passa ancora e va al servizio per il match per la seconda volta. Questa volta Verdasco tiene il servizio a 15 e chiude col punteggio di 6-2 7-5 Verdasco in un'ora e 23 minuti di gioco.

Andreas sconfitto da Copil per 7-5 7-6(2)

La partita è molto equilibrata; entrambi i giocatori tengono il proprio servizio fino al 5-6, poi Copil, che già sul 5-4 a suo favore si vede annullare due setpoints, converte la seconda palla break del game e chiude il set per 7-5.
Nella seconda frazione Andreas ha una palla break nel 3° game, poi è Copil che ne ha due nel game successivo e addirittura 2 setpoints sul 5-4 a suo favore. Si giunge così al tiebreak, dove il rumeno si porta subito sul 4-1, per poi chiudere il match poco dopo col punteggio di 7-5 7-6(2).

Andreas supera Satral per 7-5 7-5

Andreas parte bene nella partita, spostata più volte a causa della pioggia: sul 4-3 strappa il servizio a Jan Satral (ATP 158) e poco dopo si porta sul 5-3. Ma il ceco non molla e ottiene il contro-break, pareggiando poco più tardi sul 5-5. Ma il Caldarese ottiene un altro break e chiude la prima frazione sul 7-5.
Anche la seconda frazione è molto equilibrata ed entrambi i contendenti tengono il proprio servizio fino al 6-5 per Andreas. Quando già sirespira ara di tiebreak, l'azzurro riesce a brekkare il ceco e chiude il match dopo 1:37 di gioco con il punteggio finale di 7-5 7-5.