ATP MOSCA: Andreas sconfitto al 2° turno da Daniil Medvedev (RUS) per 76 62

25.10.2018
SET 1
SET 2
Andreas SEPPI (ITA) 
6
2
Daniil Medvedev (RUS) 
7
6

KITZBÜHEL, Challenger

Andreas vince il torneo battendo Crivoi per 62 61

Andreas in mattinata vince la semifinale contro l'uruguaiano Pablo Cuevas (numero 83 del ranking ATP), avversario ostico, battendolo per 62 75 e centra così la finale contro il Rumeno Victor Crivoi, che nel proseguio dell'altra semifinale (interrotta per oscurità sul punteggio di 26 76) si è sbarazzato dell'austriaco Andreas Haider-Maurer per 26 76(4) 61.
Contro il rumeno (numero 229 ATP) in finale Andreas gioca con molta attenzione e aggressività e si impone meritatatmente per 62 61, non lasciando scampo all'avversario e portandosi a casa i 100 punti ATP in palio per il vincitore. Un mese veramente eccezionale per Andreas, che dopo i quarti di Bastad ha raggiunto la semifinale a Amburgo e Umago, concludendo in bellezza con questa meritata vittoria.

Andreas in semifinale contro Cuevas

Andreas ha raggiunto le semifinali del Challenger di Kitzbühel, torneo da 64.000€ + ospitalità, che assegna 100 punti ATP al vincitore e 60 al finalista.
Al primo turno Andreas, testa di serie numero 1 del seeding, ha superato lo slovacco Martin Klizan, numero 228 ATP, per 63 61. Agli ottavi l'atleta di Massimo Sartori ha battuto, in un match giocato in due riprese causa la pioggia, il ceco Jiri Vanek (503 ATP, ma già 74 in passato) per 64 62. Con Vanek, Andreas era sotto 1-3 nei precedenti, tutti giocati a livello Future e Challenger dal 2002 al 2005.
Nei quarti di finale l'atleta caldarese ha poi battuto l'austriaco Daniel Köllerer, arcinoto al pubblico per la sua scorrettezza e le sue ripetute provocazioni in campo. Andreas non si è fatto imbrigliare dalle tattiche provocatorie di Köllerer ed ha prevalso in due tempi per 64 46 52 e ritiro dell'avversario per problemi alla spalla.
In semifinale lo attende domani mattina l'uruguaiano Pablo Cuevas, numero 83 del ranking ATP. L'altra semifinale si disputa tra il rumeno Victor Crivoi (229 ATP) e l'austriaco Andreas Haider-Maurer (248 ATP).